Laura Bassi, la prima rompighiaccio italiana

 Acquistata la nave rompighiaccio “Ernest Shackleton” della norvegese Rieber Shipping già utilizzata dal British Antarctic Survey.

Ribattezzata “Laura Bassi”, in onore della scienziata italiana che nel 1700 divenne la prima donna al mondo ad ottenere una cattedra universitaria.

È la prima rompighiaccio italiana: 80 metri di lunghezza, 4mila tonnellate di stazza, 70 persone a bordo, è costata 12 milioni di euro dal Miur per l’Istituto nazionale di oceanografia e geofisica sperimentale.

 

NAVE POLARE OGS LAURA BASSI IN PARTENZA SAPIR PER ANTARTIDE
15 OTTOBRE 2019 – RAVENNA (RA)
fotografo: Massimo Argnani

 

La Laura Bassi è una nave oceanografica, utilizzata per l’attività scientifica e il supporto logistico alle esplorazioni antartiche italiane. 

 

 

 

PRESENTED BY ROMANO PISCIOTTI

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *