L’arma dei pavidi

L’arma dei pavidi

 

Una mina vigliacca,

sarebbe stato meglio 

un siluro subdolo 

che forse

riesci ad evitare

e vengono sotto

per lanciarlo.

Meglio un colpo 

da una vecchia

e fumosa cannoniera,

ma affondare

per una medusa

viscida e pelosa,

portata dal mare

all’appuntamento di morte,

è la vittoria

della sfortuna

e il silenzio

degli eroi.

(Romano Pisciotti)

 

…le meduse viscide non sono solo in mare.

R.P.

2 comments on L’arma dei pavidi

  1. Gli eroi fanno conto sul proprio coraggio e capacità , purtroppo non mettono in conto il gesto vigliacco e subdolo ne la sfortuna . Sono nobili e puri di animo per questo sono ricordati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *