Portaerei: colonna portante della flotta cinese?

La maggior parte delle importazioni di petrolio dell’Asia Orientale attraversano stretti importanti come lo Stretto di Malacca e, non avendo alleati nella regione, la Cina non ha ancora basi militari che possano garantire la sicurezza dei propri interessi nella zona.

La Cina spera di impiegare le sue portaerei per contribuire alla protezione delle importanti tratte commerciali dell’Oceano Indiano, cioè le tratte marittime della Nuova via della seta.

 

Data la capacità cinese nella rapida costruzione di navi e il suo forte impegno nella modernizzazione militare, le attuali portaerei potrebbero rivelarsi delle navi scuola per guadagnare esperienza con le portaerei. Ma fino ad allora, le portaerei cinesi hanno molto da imparare prima di poter competere con le omologhe statunitensi.

 

La Cina sta per mettere in mare la sua terza portaerei; ma non c’è gara con quelle Usa, ecco perché

 

Presented by Romano Pisciotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *