SOGNARE UNA NAVE

Sognare una nave vuol dire essere alla ricerca di qualcosa…

 

…è senza dubbio un sogno dalle connotazioni molto positive. L’esatta interpretazione, come sempre, verrà comunque definita dal contesto generale del sogno, perché, come possiamo agevolmente immaginare, ci sono  mille modi differenti in cui sognare una nave.

 

 

La nave rappresenta l’archetipo del viaggio che ciascuno di noi compie attraverso la propria vita, la manifestazione dinamica  della volontà d’essere altro presente in chi sogna, la capacità di creare e trasformare il proprio destino attraverso il viaggio e, come un marinaio che nella sua barca si spinge alla scoperta di nuovi approdi, sapere di poter contare soltanto sulle proprie forze.

 

 

Sognare una nave in movimento, ad esempio, sarà indicativo di un viaggio che stiamo compiendo attraverso le nostre più recondite emozioni; sognare una nave che attraversa placide acque, invece, ci confermerà  che stiamo vivendo un periodo di tranquillità, nutrito da emozioni e sentimenti equilibrati.

Una nave nella tempesta, invece, riflette sempre la nostra impreparazione o debolezza di fronte alle difficoltà della vita, oppure la nostra volontà di contrastarle se, nonostante gli sballottamenti della tempesta, pur in balia dei venti (che simboleggiano il pensiero) e  dell’acqua (le nostre emozioni) riusciamo a guidarla comunque in un porto sicuro, grazie alla nostra consapevolezza e abilità.

Una nave che approda a terra o in un porto indicherà il raggiungimento di tutti gli obiettivi che il nostro cuore e la nostra mente hanno desiderato, al contrario una nave che naufraga ci preannuncerà il fallimento dei nostri desideri o progetti, rendendoci come naufraghi sconfitti e avvolti dalla solitudine. In psicanalisi la nave rimanda invece al femminino. La sua stessa forma concava, così accogliente, infatti, evoca il ricordo della tranquillità del grembo materno, avvolgente e protettivo sino a  giungere  finalmente al traguardo della nascita.

 

 

Romano Pisciotti, navigando il web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *